More
    Guida ai Mutui ConsapCome richiedere un mutuo Consap

    Come richiedere un mutuo Consap

    Come richiedere un mutuo Consap: scopri la procedura passo a passo e a chi rivolgerti per ottenerlo

    Come si effettua la richiesta di un mutuo Consap? Scopriamolo subito. La prima cosa che devi tener presente in merito a come richiedere un mutuo Consap è che l’accesso a questo fondo statale non deve essere richiesto direttamente a Consap, quanto piuttosto alle banche o agli istituti finanziari che erogano il mutuo.

    Banche e mutui Consap

    Non tutte le banche hanno deciso di fare ricorso a questo fondo di garanzia statale; ti consigliamo quindi in primo luogo di chiedere alla tua banca se sia possibile aderire a questi fondi oppure di consultare dal sito Consap l’elenco delle banche aderenti

    Considera a questo proposito che gli istituti finanziari che permettono di accedere ai fondi sono davvero tantissimi e che di conseguenza non ti sarà difficile trovare una banca che ti permetta di sottoscrivere questo tipo di mutuo.

    Un altro aspetto molto importante a questo proposito è che la presenza di un istituto bancario tra l’elenco delle banche aderenti al fondo per i mutui Consap non implica che ti venga concesso il mutuo in primo luogo, né che l’accesso al fondo avvenga in automatico.

    Detto in altri termini, anche i mutui concessi tramite i fondi Consap sono soggetti all’iter di approvazione al quale sono sottoposti tutti i mutui bancari.

    Ma come si fa la richiesta dei mutui Consap? 

    Come richiedere il mutuo Consap: la procedura

    In merito alla richiesta vera e propria dovrai seguire questo iter:

    1. Individua la banca aderente al fondo

    2. Informati in merito alle modalità di accesso

    3. Scarica il modulo dal sito ufficiale Consap, da quello del MEF (Ministero Economia e Finanze) o da questa pagina

    4. Compilalo

    5. Allega un documento di identità

    Per quanto riguarda le modalità di accesso, ti abbiamo precisato di richiederle direttamente alla banca perché non è raro che sia l’istituto bancario stesso a metterti a disposizione il modulo necessario alla domanda.

    Per quanto riguarda invece la compilazione dovrai indicare i tuoi dati e le modalità di acquisto della prima casa, scegliendo tra le opzioni:

    • Acquisto
    • Acquisto con ristrutturazione
    • Acquisto con accollo da frazionamento

    L’ultima opzione è riservata agli acquisti che vengono effettuati direttamente presso il costruttore, mentre per quanto riguarda la ristrutturazione è necessario che gli interventi siano volti ad un miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio.

    Oltre ad un documento d’identità, dovrai fornire anche un permesso di soggiorno nel caso in cui tu non sia cittadino italiano.

    Rimandiamo però alla pagina dedicata ai documenti, dove potrai approfondire questi aspetti.

    Ti potrebbe interessare anche