More
    Guida ai Mutui ConsapTassi mutuo Consap

    Tassi mutuo Consap

    I mutui Consap usufruiscono di molte agevolazioni: tra queste i tassi di interesse ridotti per ogni tipo di mutuo.

    Chi ottiene un mutuo con il fondo di garanzia Consap ha la possibilità di accedere a tassi di interessi agevolati. Scopri come funzionano e a quanto ammontano.

    I tassi agevolati

    Entrando più nel dettaglio, chi accede ad un mutuo tramite il fondo di garanzia Consap, potrà usufruire di un tasso effettivo globale (TEG) ridotto, il cui valore non può superare il TEGM (tasso effettivo globale medio).

    Cos’è il TEGM? Si tratta di un valore che viene stabilito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e aggiornato ogni tre mesi. Entrando più nel dettaglio, il TEGM (tasso effettivo globale medio) è il tasso di interesse che viene calcolato includendo tutte le spese relative al mutuo e quindi comprende anche commissioni o altre spese (ad esclusione delle imposte e delle tasse).

    Come ti anticipavamo, ogni trimestre il Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblica in Gazzetta Ufficiale le tabelle aggiornate con questi valori che, per quanto riguarda i mutui, si distinguono tra mutui a tasso fisso o variabile.

    A quanto ammontano quindi i tassi Consap?

    Tornando al caso specifico dei mutui Consap, considera quindi che il tasso di interesse massimo che la banca potrà richiederti è proprio quello presente nelle tabelle del MEF. Trattandosi di un valore variabile che viene aggiornato periodicamente, ti rimandiamo alle comunicazioni della banca per conoscerne con esattezza la percentuale nel momento in cui richiederai il mutuo.

    Indicativamente, considera però che nelle ultime rilevazioni il tasso fisso massimo si aggirava intorno al 2%, mentre per i mutui a tasso variabile il TEGM è approssimativamente del 2,30%, con leggere variazioni al rialzo o al ribasso nel corso degli ultimi periodi di rilevazione.

    Ti consigliamo comunque di leggere con attenzione tutti i materiali informativi che ti verranno forniti dalla banca presso la quale hai intenzione di chiedere il mutuo.

    Ti potrebbe interessare anche